collegamentoneutro.it
strumenti e soluzioni per la tua carriera

Menu rapido

Home > Sviluppo individuale > Decision making > La strategia e la tattica

Il portale online di consulenza di carriera dedicato a neolaureati e giovani manager

Decision making

2. La strategia e la tattica

Affinché le decisioni che prendiamo si rivelino proattive e non semplicemente reattive, dobbiamo innanzitutto stabilire l’obiettivo da raggiungere. Affinché l’obiettivo non si riveli un semplice desiderio, deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Essere specifico: non è sufficiente dire che vuoi cambiare lavoro, ma devi capire cosa ricerchi dal nuovo lavoro: vorresti cambiare ruolo, lavorare in un ambiente di lavoro più informale, avere un capo diverso, cambiare industria, guadagnare di più o avere responsabilità maggiori?
  • Essere misurabile o quantificabile: i numeri permettono di giudicare e valutare in modo semplice i propri risultati.
  • Essere raggiungibile e realizzabile: non serve porsi degli obiettivi ideali, se poi non si possono raggiungere. Se sei un impiegato non serve porsi come obiettivo di diventare amministratore delegato entro cinque anni.
  • Avere un termine: voglio cambiare ruolo entro fine Agosto 2008. Obiettivi senza un limite di tempo non sono motivanti.

Una volta stabilito un obiettivo, molti di noi hanno la tendenza a buttarsi a capofitto per raggiungerlo, senza ponderare i passi necessari per raggiungerlo. Avere un obiettivo è solo il primo passo; perseverare e seguire la rotta è quello successivo, e senza un piano e delle priorità è facile perdere di vista l’obiettivo e la direzione per raggiungerlo.

Allo stesso tempo, oltre alla perseveranza e alla consistenza, devi sviluppare una capacità di adattamento alle diverse situazioni. Certo il confine tra flessibilità e consistenza è piuttosto labile: devi avere fiducia nella tua strategia, avere il coraggio di portarla avanti , ma allo stesso tempo mantenere la capacità di cambiare rotta ove si rendesse necessario.

Mentre la strategia rappresenta l’obiettivo a lungo termine, la tattica è il mezzo per raggiungere tale obiettivo.
Una volta definiti gli obiettivi finali e intermedi, possiamo valutare combinazioni di tattiche per raggiungerli.

Due variabili possono influire sulla tua capacità di prendere decisioni:

  1. Il tempo: senza il necessario tempo per effettuare le opportune valutazioni ed analisi, le emozioni e gli istinti possono annebbiare la tua visione strategica e rendere le tue decisioni tattiche puramente reattive.
  2. La confidenza: la mancanza di fiducia nei tuoi mezzi ti porta a ricontrollare più volte le tue analisi, riducendo la rapidità delle tue decisioni e la tua capacità di perseguire gli obiettivi.

Il tuo consulente personale

Vuoi dare una svolta alla tua carriera?
Scopri in nostri servizi personalizzati...

» info

Crea il tuo Curriculum Vitae

Impara a creare il tuo Curriculum Vitae, attraverso la nostra guida e i nostri esempi.
E se hai bisogno di migliorarlo, contattaci.

» info

Simula il tuo colloquio

Vuoi conoscere le domande più comuni e come rispondere in modo appropriato?
Simula il colloquio con il nostro gioco di ruolo.

» info

Negozia il tuo stipendio

Vuoi un aumento, ma non sai come condurre la trattativa?
Devi negoziare lo stipendio?
Segui i nostri consigli.

» info

Gestisci il tuo capo

Il tuo capo non è capace di gestire i propri collaboratori, o non ha sufficienti competenze?
Ti mostriamo come gestire la situazione.

» info

Vuoi pianificare e sviluppare la tua carriera senza farti trasportare dalla corrente e valutando differenti alternative?
Prova il nostro Navigatore.

» info

Migliora le tue competenze

Vuoi imparare a gestire le priorità, a negoziare, a lavorare in team, a gestire un progetto…
Sfoglia le nostre lezioni.

» info