collegamentoneutro.it
strumenti e soluzioni per la tua carriera

Menu rapido

Home > Self marketing > Curriculum Vitae > Come scrivere un Curriculum Vitae (1a parte)

Il portale online di consulenza di carriera dedicato a neolaureati e giovani manager

Curriculum Vitae

2. Come scrivere un Curriculum Vitae (1a parte)

I. Comincia dal documento Master

Prima di cominciare a scrivere il Curriculum Vitae devi effettuare del lavoro preparatorio.
Che tu sia neolaureato, o abbia molta esperienza, crea un Curriculum Vitae Master che include in dettaglio ogni esperienza lavorativa, corsi, seminari, interessi, hobbies, viaggi e soggiorni all’estero, volontariato e altro.
Il documento Master ti serve per avere una base per creare CV personalizzati per differenti ruoli, selezionando i punti più rilevanti in riferimento ad un annuncio o a una certa posizione.
Per prima cosa crea sei intestazioni:

  1. Esperienze professionali
  2. Istruzione
  3. Altra formazione
  4. Lingue straniere
  5. Conoscenze informatiche
  6. Interessi
Esperienze professionali
  • Segnati tutti i lavori che hai svolto, dai più recenti a quelli durante gli studi o appena laureato, compresi volontariato, lavori saltuari, barista, lezioni private, e qualunque altro ruolo che ti viene in mente.
  • Se sei un neolaureato, ricorda che nella sezione esperienze professionali puoi, anzi devi, includere esercitazioni universitarie, progetti, ricerche, tesi, stage, lavori estivi e temporanei, e attività di volontariato.
  • Prendi nota di tutti i titoli dei ruoli che hai avuto.
  • Descrivi in modo dettagliato le tue responsabilità e le tue attività: parti illustrando la tua giornata tipo e poi passa a progetti o attività particolari che hai seguito, suddividendo fra attività di cui eri direttamente responsabile, e quelle alle quali hai collaborato.
  • A questo punto, accanto alla descrizione delle tue responsabilità, indica numericamente i risultati raggiunti: di quante persone eri responsabile, percentuali di crescita di produttività o di vendite, valori di riduzione costi, di miglioramento della qualità, crescita di fatturato, diminuzione dei difetti, percentuale di riduzione delle segnalazioni post vendita e altro.
  • Includi nel documento Master sia i successi sia le bocciature.
  • Annota tutte le competenze tecniche, specifiche del ruolo, che hai appreso o migliorato in ciascun ruolo. Nella pagina competenze tecniche troverai alcuni esempi.
  • Identifica le competenze trasferibili che hai acquisito. Le competenze trasferibili sono competenze non specifiche di un ruolo, ma che possono essere “trasferite” in ruoli diversi, per esempio la negoziazione, la gestione del tempo, la risoluzione di problemi, il lavoro in team, la comunicazione e altri. Nella pagina competenze trasferibili troverai alcuni esempi.
Ruolo -› Responsabilità -› Risultati -› Competenze trasferibili
Product manager Gestione di un team di 4 persone Ho gestito il team nel completamento del progetto 3 mesi prima della scadenza
  • Gestione del tempo
  • Leadership
  • Stabilire traguardi
Strategia marketing del lancio di un nuovo prodotto Le vendite nei primi 6 mesi hanno superato del 25% il budget
  • Pianificazione e previsione
  • Capacità di risolvere problemi
  • Analisi di mercato
Gestione del budget di lancio del prodotto Il progetto è stato completato con un costo del 10% minore di quello a budget
  • Negoziazione
  • Capacità di prendere decisioni
  • Programmazione e preventivazione

Fig. 1 - Tabella delle competenze trasferibili

Istruzione

Per il documento master includi tutti i tuoi studi:
Parti dal master, o dall’università con data di laurea, voto, titolo e descrizione dell’argomento di tesi.
Quindi passa alle superiori, con data di diploma e votazione.
Inserisci annotazioni quali studi all’estero, premi per meriti scolastici, borse di studio, referenze di professori e altro.
Se il tempo impiegato a prendere la laurea è eccessivo, includi lavori part time, sport agonistici, altri studi, viaggi che hai effettuato durante l’università, che possano spiegare gli anni fuori corso.

Altra Formazione

In questa sezione annota tutti i corsi extra accademici, e di formazione aziendale che hai frequentato. Includi anche qualsiasi formazione ottenuta in modo autonomo, leggendo libri o in altro modo. (per esempio “come creare un sito”, “come creare un database in Access”, “come gestire la contabilità famigliare”, “come utilizzare Windows”, o altro).

Lingue Straniere

Valuta il tuo livello di competenza linguistica in questo modo:

  • Lingua madre: la lingua che parli a casa o comunque più spesso.
  • Fluente: una lingua nella quale puoi sostenere conversazioni in ambito lavorativo.
  • Buona conoscenza: una lingua nella quale puoi sostenere una conversazione ma non in ambito professionale.
  • Conoscenza Base: una lingua nella quale conosci qualche parola e sai comporre delle frasi.

Dato che tutti sostengono nei propri CV di avere un’ottima conoscenza di qualche lingua straniera, in particolare dell’inglese, includi certificazioni ottenute, corsi sostenuti, soggiorni di studio e di lavoro all’estero, vacanze e altro.

Conoscenze Informatiche

Valuta il tuo livello di competenza informatica in questo modo:
esperto, ottima conoscenza, buona conoscenza, base.
Elenca tutti i programmi, pacchetti e sistemi operativi che conosci , ciascuno con il livello di conoscenza.
Windows, DOS, Word, Excel, Access, Power Point, Lotus, Outlook, Autocad, Microsoft Project, Adobe Acrobat, Photoshop, Internet Explorer, linguaggi di programmazione, sistemi ERP come SAP, sistemi di Business Intelligence e altro.
Inoltre includi corsi, formazione, anche auto impartita attraverso DVD, CD, libri o Internet.

Interessi

Inserisci in ogni Curriculum Vitae una sezione finale nella quale includi tutti i tuoi interessi, hobby, viaggi, associazioni e sport che pratichi.
Letture (romanzi gialli, d’avventura, saggi, bibliografie….), musica, strumenti che suoni, giochi da tavolo (scacchi, Risiko…), viaggi, volontariato, sport (calcio, pallavolo, tiro con l’arco, sci, snowboard, arrampicata, alpinismo…), modellismo, collezionismo (fumetti, francobolli, monete…), giardinaggio, cucina, cinema, fotografia, internet, computer, scrittura e altro.

Ricordati di inserire nella sezione di pertinenza del documento master qualunque cosa ti venga in mente.
Deve essere un documento estremamente inclusivo e globale. Servirà come base di partenza per costruire il tuo Curriculum Vitae.
Aggiornalo continuamente, ogni volta che apprendi una nuova competenza, frequenti un corso, nutri un nuovo interesse, fai un viaggio o altro.

Il tuo consulente personale

Vuoi dare una svolta alla tua carriera?
Scopri in nostri servizi personalizzati...

» info

Crea il tuo Curriculum Vitae

Impara a creare il tuo Curriculum Vitae, attraverso la nostra guida e i nostri esempi.
E se hai bisogno di migliorarlo, contattaci.

» info

Simula il tuo colloquio

Vuoi conoscere le domande più comuni e come rispondere in modo appropriato?
Simula il colloquio con il nostro gioco di ruolo.

» info

Negozia il tuo stipendio

Vuoi un aumento, ma non sai come condurre la trattativa?
Devi negoziare lo stipendio?
Segui i nostri consigli.

» info

Gestisci il tuo capo

Il tuo capo non è capace di gestire i propri collaboratori, o non ha sufficienti competenze?
Ti mostriamo come gestire la situazione.

» info

Vuoi pianificare e sviluppare la tua carriera senza farti trasportare dalla corrente e valutando differenti alternative?
Prova il nostro Navigatore.

» info

Migliora le tue competenze

Vuoi imparare a gestire le priorità, a negoziare, a lavorare in team, a gestire un progetto…
Sfoglia le nostre lezioni.

» info